Send As SMS

25.1.05

Ventesima giornata del campionato di calcio - Serie A  

Partite:

Bologna 1 - Cagliari 0
Internazionale 1 - Chievo 1
Livorno 1 - Milan 0
Fiorentina 1 - Roma 2
Lecce 1 - Atalanta 0
Juventus 2 - Brescia 0
Siena 0 - Palermo 0
Messina 1 - Parma 0
Udinese 0 - Reggina 2
Lazio 1 - Sampdoria 2

Recupero:
Messina 1 - Atalanta 0


Classifica dopo la ventesima giornata:

1 - Juventus 47
2 - Milan 42
3 - Udinese 34
4 - Internazionale 32
5 - Sampdoria 31
6 - Roma 30
7 - Palermo 29
8 - Reggina 27
9 - Messina 27
10 - Livorno 26
11 - Cagliari 26
12 - Lecce 25
13 - Bologna 24
14 - Lazio 23
15 - Fiorentina 23
16 - Chievo 22
17 - Parma 19
18 - Brescia 19
19 - Siena 18
20 - Atalanta 11

Diciannovesima giornata del campionato di calcio - Serie A  

Partite:

Brescia 1 - Fiorentina 1
Reggina 0 - Internazionale 0
Chievo 2 - Roma 2
Sampdoria 0 - Bologna 0
Cagliari 1 - Juventus 1
Parma 2 - Lecce 1
Livorno 3 - Messina 1
Lazio 1 - Palermo 3
Atalanta 1 - Siena 1
Milan 3 - Udinese 1

15.1.05

Diciottesima giornata del campionato di calcio - Serie A 

Partite:

Udinese 2 - Cagliari 0
Siena 0 - Parma 1
Roma 2 - Atalanta 1
Palermo 0 - Milan 0
Messina 2 - Brescia 0
Lecce 1 - Reggina 1
Juventus 4 - Livorno 2
Internazionale 3 - Sampdoria 2
Fiorentina 2 - Lazio 3
Bologna 3 - Chievo 1

Diciassettesima giornata del campionato di calcio - Serie A 

Partite:

Reggina 1 - Palermo 0
Sampdoria 2 - Udinese 0
Livorno 0 - Internazionale 2
Chievo 0 - Siena 3
Brescia 1 - Bologna 1
Milan 5 - Lecce 2
Parma 1 - Juventus 1
Lazio 3 - Roma 1
Cagliari 2 - Messina 1
Atalanta 1 - Fiorentina 0

10.1.05

Milano, Alitalia, 5 gennaio 2005 

Ho accompagnato mia sorella a prendere il volo Alitalia da Milano Linate a Reggio Calabria, in partenza alle 11.00 del 5 gennaio 2005.

Al check-in sento l'impiegata dire a mia sorella: "E' necessario applicare l'etichetta identificativa anche sul bagaglio a mano, altrimenti il bagaglio non viene accettato a bordo." Attenzione bene: "Abbiamo finito le etichette, se le procuri, cerchi di arrabattarsi in qualche modo".

Le etichette sul bagaglio a mano sono obbligatorie, ma il fornitore del servizio, Alitalia, ne Ŕ sprovvista. La mattina inizia bene, non c'Ŕ che dire.

Mi rivolgo al banco vendita biglietti Air France, spiego la situazione e chiedo se hanno etichette da darmi, l'impiegata mi risponde che al banco vendita le etichette non le hanno, mi devo rivolgere ai banchi check-in.

Pochi metri pi¨ in lÓ c'Ŕ il check-in KLM, un biondino e una biondina chiacchierano amabilmente. Mi rivolgo alla biondina, spiego la situazione e chiedo se mi danno un paio di etichette. Vedo la mano destra dell'impiegata andare a cercare qualcosa dietro il banco, la signora (o signorina, non so) mi chiede con quale compagnia volo. "Alitalia", rispondo. La mano torna su, vuota. "Non siamo tenuti a dare etichette a clienti di altre compagnie".

Ok, messaggio ricevuto.

Mi rivolgo a un paio di poliziotti in servizio lý vicino, spiego la situazione e mi sento rispondere parole di circostanza; non possono aiutarmi.

Entro nell'edicola e cerco se ci sono in vendita graffette o etichette. Non trovo nulla. Scendo di un piano, vedo un'altra edicola, anche lý entro e cerco se ci sono in vendita graffette o etichette. Nulla. Mi rivolgo all'edicolante, spiego la situazione, non vendono graffette, non vendono etichette. Chiedo se hanno un paio di graffette da regalarmi. Le hanno.

Torno da mia sorella, che nel frattempo ha compilato un paio di fogli a mo' di etichette con il proprio indirizzo, li ripieghiamo e li fermiamo sul bagaglio con le graffette. Missione compiuta!

Saluto mia sorella e mentre torno verso casa mastico amaro.

Non voler˛ mai pi¨ con Alitalia.
Non ho mai volato, e non voler˛ mai, con KLM.

Le etichette Alitalia, se mancano, mancano per tutti e non solo per mia sorella, giusto? Presumo che le dirigenze delle varie compagnie aeree siano al corrente della situazione (se non lo sono, c'Ŕ qualcosa che non va nel flusso delle informazioni!)
Mi domando che cosa aspetta un qualsiasi, sfigatissimo responsabile marketing, di una qualsiasi compagnia concorrente a mettere un paio di impiegati a distribuire etichette e materiale informativo pubblicitario della propria azienda pochi metri pi¨ in lÓ dei banchi check-in Alitalia.
Si farebbe ottima pubblicitÓ a costi contenuti e aiuterebbe gli sfortunati clienti di questa parodia di una compagnia aerea.